RELAZIONI CHE UNISCONO
Dai nuovo slancio alla tua vita relazionale!

Adatto ai singoli, alle coppie, alle famiglie, agli educatori e ai consacrati.

Di cosa si tratta

Le nostre interazioni sono spesso frutto di incomprensioni e frustrazioni. 
Nessuno ci ha insegnato fin da bambini l’ABC della relazione efficace, abbiamo imparato ciò che abbiamo visto fare da altri, e non sempre sono stati modelli efficienti.

Mi ha frainteso… non mi ascolta mai… quando mi parla mi monta un nervoso… meglio stare zitti… adesso mi sente… sono solo alcune tra le affermazioni più comuni estrapolate dall’esperienza relazionale quotidiana.

Ognuna di esse presenta criticità che potrebbero essere identificate e corrette, infatti è sempre possibile imparare a comunicare meglio.

SE VUOI POSSIAMO FARLO ASSIEME !

Relazioni che uniscono è un percorso studiato per:

Imparare a farsi ascoltare di più e meglio.

Lavorare sull’assertività per far valere i propri diritti rispettando quelli degli altri.

Sperimentare l’autenticità riconoscendo maschere e condizionamenti che limitano.

Scoprire come essere accoglienti per coltivare amicizie e relazioni intime più mature.

Lavorare su motivazioni e strategie per costruire relazioni più sane e nutrienti.

Progettare obiettivi di vita coerenti e benefici in accordo con i valori e i talenti.

Apprendere strategie per sostenere la volontà per raggiungere più facilmente gli obiettivi.

Come si svolge

Il percorso è consequenziale e si svolge:

in videoconferenza

in 6 giornate

in 3 fine settimana

una volta al mese


A chi è rivolta la formazione: 

a persone singole

alle coppie

ai nuclei familiari

agli educatori

ai consacrati

5 errori comuni nelle relazioni

L’abilità relazionale dipende da molti fattori, ma ci sono 5 abilità che risultano davvero importanti:

  1. L’Osservazione permette di cogliere negli altri molti messaggi indiretti veicolati attraverso la comunicazione non verbale.
  2. L’Ascolto empatico consente di accogliere in modo profondo ciò che ci viene detto e permette di attender il momento giusto prima di parlare.
  3. L’Assertività è la capacità di esprimere le nostre idee in modo diretto e autentico senza aggredire gli altri o senza rinunciare alla comunicazione.
  4. L’Esame di realtà indica la capacità di esaminare il contesto, le emozioni e i condizionamenti, e di riflettere prima di entrare in relazione.
  5. L’ironia aiuta a cogliere anche i lati divertenti o comici di alcune situazioni relazionali, e permette di non prendere sempre troppo sul serio sé stessi.

Durante la nostra formazione verranno presi in considerazione tutti questi aspetti, assieme a molti altri ancora…

Approccio ed Obiettivi

Un approccio progressivo 

Durante il percorso viene adottato un approccio che prevede un accompagnamento progressivo a tappe.

In ogni tappa vengono alternati insegnamenti interattivi, dinamiche esperienziali, confronto e riflessioni personali e di gruppo.


Gli obiettivi da raggiungere

Ogni fine settimana ha un titolo che sintetizza i temi trattati:

IMPARA A FARTI ASCOLTARE

  • Ascoltare per essere ascoltati
  • Empatico o simpatico?
  • Preconcetti e pregiudizi
  • Il mio stile relazionale
  • Imparare l’assertività

IMPARA A DIRE CHI SEI DAVVERO

  • La mia vita oggi: rifletto su di me
  • Condizionamenti che limitano la libertà
  • Maschere per sembrare ciò che non si è
  • I valori importanti per me
  • Obiettivi coerenti con i valori
  • Cambiare: come fare?
  • Come stabilizzare i cambiamenti

IMPARA A CRESCERE NELLA RELAZIONE

  • Cosa cerco nella relazione?
  • Più orientato al fare o all’essere?
  • Ho una visione spirituale?
  • Dove cerco la mia realizzazione?
  • Sono capace a valorizzare i miei talenti?
  • Che cos’è per me l’amore?
  • Come posso vivere più amore nelle mie relazioni?

LA FORMAZIONE IN SINTESI

  • 6 giorni dalle ore 09.30 alle ore 12,30 e poi dalle 14,30 alle 17,00

  • Sabato e Domenica una volta al mese per 3 mesi consecutivi

  • Insegnamenti progressivi per crescere nella relazione

  • Lavoro personale e in piccoli gruppi

  • Momenti di condivisione e di confronto

  • Spazio facoltativo di preghiera serale

CHI CONDUCE LA FORMAZIONE

Il percorso è stato ideato ed è condotto da Elisabetta Fezzi e Fabrizio Penna. È nato dalle loro competenze professionali unite alle loro esperienze di vita, infatti 35 anni di matrimonio sono una bella palestra relazionale!


Elisabetta Fezzi è co-fondatrice e presidente della Famiglia della Luce con Camilla.

counselor professionista ad indirizzo pastorale, giornalista, formatrice, esperta di scrittura autobiografica e narrativa.

Ha frequentato numerosi corsi in Italia e all’estero sulla relazione d’aiuto ed è autrice libri di spiritualità e di enogastronomia.


Fabrizio Penna è co-fondatore e consigliere della Famiglia della Luce con Camilla.

È dottore in scienze e tecniche psicologiche, counselor professionista ad indirizzo esistenziale, mediatore familiare, esperto di drammatizzazione biblica.

Per molti anni ha svolto l’attività di formatore motivazionale e di giornalista. È titolare della società di consulenza relazionale Ascolti di Vita.

Vuoi avere maggiori info e ricevere contributi gratuiti? Non esitare a contattarci.

A presto!

All’inizio del prossimo evento Relazioni che uniscono mancano:

0Settimane0Giorni0Ore0Minuti