Tag Archivio per: anima

benedizioni e maledizioni

In questo articolo parliamo di benedizioni e maledizioni, due modalità che appartengono ad ognuno di noi. Scopriremo come si tratti di aspetti collegati all’anima che generano effetti di lunga durata, infatti l’anima è immortale.

Ma comprenderemo anche che i pensieri, gli schemi comportamentali, i pregiudizi e gli stereotipi sui quali si basano buona parte delle maledizioni possono essere cambiati e trasformati in benedizioni. La maledizione in alcuni rari casi può anche essere associata a pratiche esoteriche che ne amplificano e aggravano la portata.

La benedizione è l’obiettivo di ogni persona matura e non ha nulla a che fare con aspetti liturgici religiosi, ma con le scelte di vita.

In questo articolo la dottoressa Anna Romboni spiega come in un laboratorio di scrittura autobiografica sia possibile far emergere ricordi dal passato che si collegano al presente e preparano ad un futuro più consapevole. Il linguaggio metaforico utilizzato nei componimenti sono una delle modalità che permettono di esplorare anche i ricordi più delicati senza esserne travolti.

Tag Archivio per: anima

libroterapia
libroterapia tisana calda

Comodamente spaparanzati sul divano con una tisana

Ciao, sono Elisabetta Fezzi,

e ti propongo un percorso di libroterapia dove trascorrere insieme sette venerdì sera dalle 20.45 alle 22.15 con cadenza quindicinale, sorseggiando un’ottima “Tisana Calda per l’Anima” facendoci trasportare dai sapori e profumi che emergeranno dal capolavoro letterario del “Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry.

Immaginati in un intimo salotto con pochi amici, sul divano, sotto una calda coperta, con la tisana preferita a portata di mano, a leggere e condividere pensieri e vissuti partendo da un libro che non conosce l’usura del tempo…

Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry è una storia apparentemente semplice, invece conduce ad un mondo lontano ed affascinante che, probabilmente, non è altro che il nostro mondo interiore che aspetta di essere ascoltato.

La libroterapia del Piccolo Principe

libroterapia Piccolo Principe

Il Piccolo Principe ci insegna molto su emozioni e sentimenti

Il Piccolo Principe è un testo che insegna molto sulle emozioni e sui sentimenti, le sole cose della vita che parlano una lingua semplice e universale, sempre in grado di sorprenderci con la loro potenza.

Il testo è una vera e propria “tisana calda per l’anima” perché richiama la nostra attenzione sui valori dell’amicizia e dell’amore, sull’importanza di guardare le cose con con gli occhi puri del bambino, quello che è dentro di noi ma che forse abbiamo dimenticato di avere. Anche Gesù ci ricorda: “Se non diventerete come bambini non entrerete nel regno dei cieli” (Mt 18,3).

Non possiamo nasconderci che in noi albergano anche vizi e debolezze, crescendo il possesso e il successo sono diventati a volte obiettivi di vita. Forse abbiamo perso il contatto con le cose importanti, come il senso della verità su noi stessi e sugli altri.

Ma fortunatamente si tratta di un percorso “reversibile”, i bambini che siamo stati sonnecchiano in noi e sono pronti a risvegliarsi per aiutarci a recuperare l’autenticità dell’esistenza, l’entusiasmo, la voglia di migliorarci e di restare in armonia. Come? Mettendo in risalto ciò che è davvero decisivo, quella bellezza invisibile agli occhi ma non al cuore che ci permette di credere e vivere l’amore.

La terapia dell’amore

libroterapia aiuta ad amare

la libroterapia ci aiuta ad amare meglio

La libroterapia con il Piccolo Principe ci aiuta a comprendere che familiarizzare con l’amore implica responsabilità e dedizione, ma genera una trasformazione profonda che incide nella vita concreta e diventa parte della realtà. Scoprire l’amore ci insegna che nessuno ci appartiene veramente e che dobbiamo essere disposti a “lasciar andare” chi amiamo davvero.

Ci svela che la bellezza vera delle persone è nella loro interiorità, quella parte che spesso viene tenuta segreta. Ci fa comprendere che le relazioni si fondano sulla necessità di assumersi le proprie responsabilità.

Ci rivela che non sempre le nostre percezioni corrispondono alle realtà, quindi è necessario mantenersi in una postura di ricerca e di approfondimento costanti.

Ci ricorda che sono le azioni a rivelare ciò che effettivamente le persone hanno nel cuore. Ci sprona ad approfondire e ad essere attenti ai dettagli salienti per stare al riparo dalle illusioni. Ci suggerisce che è meglio parlare chiaramente piuttosto che mentire.

Non cercare altrove quello che è già dentro di te

libroterapia con il Piccolo PrincipeIn fondo il Piccolo Principe ci dice che troppo spesso rischiamo di cadere nella trappola di cercare altrove, e quindi non trovare ciò che è già presente in noi. Per questo è utile conoscere noi stessi per poterci rapportare meglio con gli altri e con il mondo. Il tempo dedicato agli altri aiuta a creare un vero legame con loro, gli amici non possono essere comprati dai mercanti, l’amicizia si crea nel tempo, un tempo di qualità.

Per questo ti aspetto a partire dal 21 Gennaio, il venerdì sera ogni 15 giorni, per sorseggiare insieme una gustosa tisana calda e crescere nell’amore. A presto!
Elisabetta


CHI GUIDA IL PERCORSO

Elisabetta Fezzi è cofondatorice e presidente dell’Associazione Famiglia della Luce con Camilla. È giornalista, scrittrice, counsellor pastorale, esperta di libroterapia, di scrittura autobiografica. È co-ideatrice di esclusivi percorsi di crescita umana e spirituale, tra i quali Per Dono, Agape e RelAzioni.


DOVE E QUANDO

Il laboratorio di svolgerà ONLINE su piattaforma Meet.

Si terranno il venerdì sera dalle 20.45 alle 22.15, con cadenza quindicinale:

  • 21 gennaio
  • 4-18 febbraio
  • 4-18 marzo
  • 1-22 aprile

MANCANO ANCORA…

0Settimane0Giorni0Ore0Minuti0Secondi

COSTO

€ 35,00 a persona

  • Materiale occorrente: un divano, una coperta, una tazza di tisana calda, voglia di mettersi in gioco.
  • Materiale fornito: il libro “Il piccolo Principe” in formato elettronico

È riservato agli associati: associarsi è semplice e lo puoi anche fare ora…


PER GLI ASSOCIATI 2021/2022

Se sei un associato in regola 2021/2022 puoi procedere direttamente con l’iscrizione versando la quota di partecipazione con Pay Pal o con Bonifico bancario. Puoi iscrivere contemporaneamente più persone purché siano già associate.

ISCRIVITI ORA CON PAYPAL





ISCRIVITI CON BONIFICO BANCARIO

Visti i tempi tecnici di ricezione dei bonifici è necessario contattare la segreteria per bloccare il posto e verificare l’effettiva disponibilità:  Tel 366 2072156 Elisabetta – info@famigliadellaluce.it


PER I NON ASSOCIATI

Se non sei associato o lo sei stato in passato ora è il momento giusto!

ISCRIVITI E ASSOCIATI ORA CON CARTA DI CREDITO O BONIFICO BANCARIO

Ulteriori info: Tel 366 2072156 Elisabetta – info@famigliadellaluce.it

Ti potrebbe anche interessare:

libroterapia
libroterapia tisana calda

Comodamente spaparanzati sul divano con una tisana

Ciao, sono Elisabetta Fezzi,

e ti propongo un percorso di libroterapia dove trascorrere insieme sette venerdì sera dalle 20.45 alle 22.15 con cadenza quindicinale, sorseggiando un’ottima “Tisana Calda per l’Anima” facendoci trasportare dai sapori e profumi che emergeranno dal capolavoro letterario del “Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry.

Immaginati in un intimo salotto con pochi amici, sul divano, sotto una calda coperta, con la tisana preferita a portata di mano, a leggere e condividere pensieri e vissuti partendo da un libro che non conosce l’usura del tempo…

Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry è una storia apparentemente semplice, invece conduce ad un mondo lontano ed affascinante che, probabilmente, non è altro che il nostro mondo interiore che aspetta di essere ascoltato.

La libroterapia del Piccolo Principe

libroterapia Piccolo Principe

Il Piccolo Principe ci insegna molto su emozioni e sentimenti

Il Piccolo Principe è un testo che insegna molto sulle emozioni e sui sentimenti, le sole cose della vita che parlano una lingua semplice e universale, sempre in grado di sorprenderci con la loro potenza.

Il testo è una vera e propria “tisana calda per l’anima” perché richiama la nostra attenzione sui valori dell’amicizia e dell’amore, sull’importanza di guardare le cose con con gli occhi puri del bambino, quello che è dentro di noi ma che forse abbiamo dimenticato di avere. Anche Gesù ci ricorda: “Se non diventerete come bambini non entrerete nel regno dei cieli” (Mt 18,3).

Non possiamo nasconderci che in noi albergano anche vizi e debolezze, crescendo il possesso e il successo sono diventati a volte obiettivi di vita. Forse abbiamo perso il contatto con le cose importanti, come il senso della verità su noi stessi e sugli altri.

Ma fortunatamente si tratta di un percorso “reversibile”, i bambini che siamo stati sonnecchiano in noi e sono pronti a risvegliarsi per aiutarci a recuperare l’autenticità dell’esistenza, l’entusiasmo, la voglia di migliorarci e di restare in armonia. Come? Mettendo in risalto ciò che è davvero decisivo, quella bellezza invisibile agli occhi ma non al cuore che ci permette di credere e vivere l’amore.

La terapia dell’amore

libroterapia aiuta ad amare

la libroterapia ci aiuta ad amare meglio

La libroterapia con il Piccolo Principe ci aiuta a comprendere che familiarizzare con l’amore implica responsabilità e dedizione, ma genera una trasformazione profonda che incide nella vita concreta e diventa parte della realtà. Scoprire l’amore ci insegna che nessuno ci appartiene veramente e che dobbiamo essere disposti a “lasciar andare” chi amiamo davvero.

Ci svela che la bellezza vera delle persone è nella loro interiorità, quella parte che spesso viene tenuta segreta. Ci fa comprendere che le relazioni si fondano sulla necessità di assumersi le proprie responsabilità.

Ci rivela che non sempre le nostre percezioni corrispondono alle realtà, quindi è necessario mantenersi in una postura di ricerca e di approfondimento costanti.

Ci ricorda che sono le azioni a rivelare ciò che effettivamente le persone hanno nel cuore. Ci sprona ad approfondire e ad essere attenti ai dettagli salienti per stare al riparo dalle illusioni. Ci suggerisce che è meglio parlare chiaramente piuttosto che mentire.

Non cercare altrove quello che è già dentro di te

libroterapia con il Piccolo PrincipeIn fondo il Piccolo Principe ci dice che troppo spesso rischiamo di cadere nella trappola di cercare altrove, e quindi non trovare ciò che è già presente in noi. Per questo è utile conoscere noi stessi per poterci rapportare meglio con gli altri e con il mondo. Il tempo dedicato agli altri aiuta a creare un vero legame con loro, gli amici non possono essere comprati dai mercanti, l’amicizia si crea nel tempo, un tempo di qualità.

Per questo ti aspetto a partire dal 21 Gennaio, il venerdì sera ogni 15 giorni, per sorseggiare insieme una gustosa tisana calda e crescere nell’amore. A presto!
Elisabetta


CHI GUIDA IL PERCORSO

Elisabetta Fezzi è cofondatorice e presidente dell’Associazione Famiglia della Luce con Camilla. È giornalista, scrittrice, counsellor pastorale, esperta di libroterapia, di scrittura autobiografica. È co-ideatrice di esclusivi percorsi di crescita umana e spirituale, tra i quali Per Dono, Agape e RelAzioni.


DOVE E QUANDO

Il laboratorio di svolgerà ONLINE su piattaforma Meet.

Si terranno il venerdì sera dalle 20.45 alle 22.15, con cadenza quindicinale:

  • 21 gennaio
  • 4-18 febbraio
  • 4-18 marzo
  • 1-22 aprile

MANCANO ANCORA…

0Settimane0Giorni0Ore0Minuti0Secondi

COSTO

€ 35,00 a persona

  • Materiale occorrente: un divano, una coperta, una tazza di tisana calda, voglia di mettersi in gioco.
  • Materiale fornito: il libro “Il piccolo Principe” in formato elettronico

È riservato agli associati: associarsi è semplice e lo puoi anche fare ora…


PER GLI ASSOCIATI 2021/2022

Se sei un associato in regola 2021/2022 puoi procedere direttamente con l’iscrizione versando la quota di partecipazione con Pay Pal o con Bonifico bancario. Puoi iscrivere contemporaneamente più persone purché siano già associate.

ISCRIVITI ORA CON PAYPAL





ISCRIVITI CON BONIFICO BANCARIO

Visti i tempi tecnici di ricezione dei bonifici è necessario contattare la segreteria per bloccare il posto e verificare l’effettiva disponibilità:  Tel 366 2072156 Elisabetta – info@famigliadellaluce.it


PER I NON ASSOCIATI

Se non sei associato o lo sei stato in passato ora è il momento giusto!

ISCRIVITI E ASSOCIATI ORA CON CARTA DI CREDITO O BONIFICO BANCARIO

Ulteriori info: Tel 366 2072156 Elisabetta – info@famigliadellaluce.it

Ti potrebbe anche interessare:

benedizioni e maledizioni

In questo articolo parliamo di benedizioni e maledizioni, due modalità che appartengono ad ognuno di noi. Scopriremo come si tratti di aspetti collegati all’anima che generano effetti di lunga durata, infatti l’anima è immortale.

Ma comprenderemo anche che i pensieri, gli schemi comportamentali, i pregiudizi e gli stereotipi sui quali si basano buona parte delle maledizioni possono essere cambiati e trasformati in benedizioni. La maledizione in alcuni rari casi può anche essere associata a pratiche esoteriche che ne amplificano e aggravano la portata.

La benedizione è l’obiettivo di ogni persona matura e non ha nulla a che fare con aspetti liturgici religiosi, ma con le scelte di vita.

In questo articolo la dottoressa Anna Romboni spiega come in un laboratorio di scrittura autobiografica sia possibile far emergere ricordi dal passato che si collegano al presente e preparano ad un futuro più consapevole. Il linguaggio metaforico utilizzato nei componimenti sono una delle modalità che permettono di esplorare anche i ricordi più delicati senza esserne travolti.